Salone delle Sette Colonne

Il cuore del livello superiore della guglia tonante è costituito dal salone delle sette colonne. Dozzine di lanterne pendono dalle pareti e dalle massicce colonne di questa grande sala.
Le pareti del salone sono state scolpite a guisa di facciate di edifici, generando l’illusione che l’ambiente sia una piazza cittadina, piuttosto che una caverna sotterranea.
I mercanti conducono i loro affari nel salone, dietro ordine e con il permesso dei Maghi di Saruun.
Brugg
Brugg è l’ogre che comanda gli agenti che lavorano per i maghi di Saruun.
Spesso lo si trova in giro a fare la ronda, oppure all’osteria di Rothar a bere.

Charrak
Questo coboldo chiede l’elemosina nel salone, e talvolta svolge lavori umili per i mercanti e gli avventurieri che incontra.

Seven pillaredhall

1. La strada delle lanterne
Oltre il cancello dei minotauri la strada scende dolcemente nelle viscere della montagna. La luce verdastra delle lanterne in rame illumina fiocamente la strada lunga circa 800 metri e che scende gradualmente su diverse rampe.
77 statue di demoni, ognuna alta più di 3 metri fanno la guardia lungo tutto la via.

2. Postazione doganale
All’ingresso del salone si trova la postazione doganale dove i maghi di Saruun riscuotono le tasse sulle transazioni avvenute all’interno del territorio da loro protetto e tenuto sotto rigido ordine.
Capite che i maghi si avvalgono di minotauri di bronzo animati magicamente, e inoltre di un ogre di nome Bruggche è a capo di una banda di combattenti.

3. La compagnia Gemmaprofonda
Due grandi fregi di pietra a forma di severi volti di nani adornano la facciata di questa serie di stanze scavate con perizia nella roccia. La compagnia Gemmaprofonda commercia in pietre e metalli preziosi, oltre che in armi e armature di pregevole fattura. La compagnia acquista oro, pietre preziose e altre merci di valore dai molti cercatori di tesori che giungono nella Guglia Tonante. Le carovane di Gemmaprofonda partono ogni settimana dirigendosi verso la rocca di Argentoscudo, dopo avere versato una parte dei profitti ai Maghi di Saruun.

4. Bersk il carrozziere
Una manciata di mercanti umani provenienti dalla Valle del Nentir, oltre ad alcuni nani di Hammerfast, fa visitadi tanto in tanto al Salone con i suoi carri, e questo significa che c’è lavoro per un carrozziere.
Se vi servono carri o volete affittare muli da soma, questo è l’unico posto.

5. Tempio della Luce Nascosta
Nel Salone è stato allestito un piccolo santuario dedicato a Erathis, dea della legge e della civiltà.

6. Abitazioni
Questi edifici di mattoni ospitano i mercanti che risiedono stabilmente nel salone delle sette colonne.

7. Casato Azaer
Una compagnia mercantile con base a Fallcrest, il casato Azaer mantiene anche una stazione commerciale nel salone delle sette colonne. Commercia per lo più in mercanzie di superficie come vino, birra e articoli in pelle e legno.

8. Le colombaie
Le persone che abitano nel salone hanno il permesso di occupare qualsiasi stanza che non sia già utilizzata. Queste anguste camerette sono conosciute come le colombaie. La maggior parte dei residenti sono manovali umani, halfling o nani scalognati che sperano di guadagnare un po’ di oro lavorando nel salone.
Sono sparse per tutto il salone, anche a più livelli e ce ne sono parecchie dozzine.

9. La Scala Profonda
Questo passaggio conduce a una scalinata dche scende per circa 30 metri prima di sboccare su una galleria ben contrassegnata che conduce nel Sottosuolo.

10. La locanda di Mezzaluna
Situata all’interno del salone, è l’unica locanda con letti a disposizione.
L’ambiente è ben curato e i prezzi alti garantiscono una selezione di clienti più altolocati.
Proprietaria è un halfling di nome Erra Mezzaluna, zia di Rendil (quello che avete salvato vicino al salone). E’ ben disposta nei vostri confronti e vi offre vitto e alloggio.
I mezzaluna oltre alle vivande hanno anche altre merci provenienti dagli avamposti familiari delle terre vicine.

11. Cascata
L’acqua precipita fragorosamente da una fenditura nella parete rocciosa a sud. La breccia permette all’acqua piovana e dei ghiacciai di formare una polla limpida e un fiume che attraversa il salone.

12. Ponti
Due ponti di pietra attraversano il gelido fiume che scorre attraverso il salone. I ponti sono robusti e larghi 3 metri, abbastanza da permettere il passaggio di grandi carri. Per prevenire incidenti, i ponti sono dotati di alti parapetti.

13. Canale di scolo
Il fiume fluisce rapidamente in una grande apertura nella parete settentrionale. Il soffitto sul canale si abbassa immediatamente al livello dell’acqua, che presto sparisce dalla vista.

14. Statua di minotauro
Su una piattaforma di pietra nella parte orientale del salone si erge la statua di un minotauro, alta 9 metri e larga 3. La scultura di bronzo ha le braccia protese in una posa rituale. Sul pavimento circostante la statua, un cerchio del diametro di 6 metri è inciso con rune scintillanti.
Avete capito che questo è il cerchio di teletrasporto che i maghi utilizzano come collegamento alla loro torre nell’angolo sudorientale del salone.

15. Curiosità e reliquie di Gendar
Un drow con una benda sull’occhio e un sogghigno da predatore, il ladro (scout tradotto male) Gendar commercia in antichi tesori provenienti dal Labirinto.
Gendar recupera di persona alcuni suoi articoli, ma per altri si avvale dei servizi degli avventurieri che frequentano il salone.
AGGANCIO:
“Se mi riporterete lo scettro a foggia di teschio che ho perso dopo un’imboscata di duergar della Rocca Cornuta, vi pagherò 300 monete d’oro.”

16. Dreskin l’approvvigionatore
Questa bottega vende cibo e altre cose utili a chi si avventura nel labirinto, tanto quanto ai residenti del salone.

17. Osteria di Rothar
Un cumulo di macerie adibito a birreria, l’osteria di Rothar (un mezzorco dal fare scortese e facilmente irritabile) è il posto dove vanno tutti quelli che non possono permettersi la Mezzaluna.
Spesso è frequentata da Brugg.

18. La strada delle Ombre
Questo passaggio è largo 3 metri e alto circa 3,6 e si addentra nel labirinto.

19. Stazione commerciale Grimmerzhul
Cinta da un bastione, la stazione commerciale dei duergar del clan Grimmerzul ha l’aspetto di una fortezza. I duergar offrono minerali rari, pietre preziose, liquori, veleno e reagenti alchemici del sottosuolo in cambio di merci della superficie da rivendere nella loro patria.

20. La porta del Drago
Questa porta di pietra è scolpita nella forma di un drago che afferra una sfera con i suoi artigli. Al di là, un passaggio si addentra nel labirinto.
La camera degli Occhi si trova in questa direzione.

21. La torre di Saruun
Questo bastione di pietra ha diverse finestre sottili ai piani superiori che danno sul salone, ma nessuna porta visibile.
E’ il quartier generale dei Maghi di Saruun.

22. La strada splendente
Una delle chiavi di volta del buio passaggio ad arco sopra questo sentiero è decorata da una linea orizzontale cesellata, con una linea verticale al di sotto.

Salone delle Sette Colonne

A clash of Gods Filippo83